Schermata 2017-11-11 alle 17.54.04

 

La tecnologia avanza e l’intervento di cataratta diventa sempre piu’ sicuro e preciso. Grazie al femtolaser Ziemer z8  è possibile eseguire passaggi pre trattamento creando una entrata corneale, una capsulotomia anteriore ed una frammentazione della cataratta in maniera perfetta, prevedibile e ripetibile nella massima sicurezza.  L’intervento è eseguibile con anestesia con gocce di collirio, non ci sono punti di sutura  e l’occhio non viene bendato. La frammentazione della cataratta consente una riduzione dell’uso di ultrasuoni a chiaro vantaggio della trasparenza della cornea con riduzione drastica dell’edema corneale post operatorio e di ipertono oculare.  In conclusione il laser per la cataratta (femtolaser nanosecondi Ziemer z8) offre maggior sicurezza ed affidabilita’ del risultato e tempi di recupero piu’ brevi rispetto al vecchio  intervento di facoemulsificazione. E’ eseguibile  con impianto di cristallini multifocali per facilitare la visone per vicino, torici per la correzione dell’ astigmatismo, personalizzati per la correzione di ipermetropia e miopia.