Skip to main content

Distacco della Retina

Il distacco di retina è una condizione grave in cui la retina dell’occhio, lo strato di tessuto nervoso nella parte posteriore dell’occhio, si stacca dal tessuto di supporto sottostante. Ciò priva la retina del nutrimento, che può danneggiarla in modo permanente. Il distacco della retina è considerato una condizione medica urgente. Se non trattata, può causare la perdita irreversibile della vista.

L’equipe di Dr. Dario Severino può individuare rapidamente la causa del distacco della retina e creare un piano di trattamento che preservi la salute dell’occhio colpito.

Trattamento

Dr. Dario Severino offre diverse strategie di trattamento per prevenire la perdita della vista. Le procedure laser possono riparare uno strappo nella retina e fermare un distacco o impedire che un piccolo distacco diventi più grande. Se un distacco di retina è grande, l’equipe può raccomandare un intervento chirurgico.

Se pensi di soffrire di qualche patologia legata all’occhio, dovresti prendere un appuntamento per un trattamento medico immediato, poiché i tempi sono fondamentali per molte delle opzioni di trattamento a tua disposizione. Prima agisci, maggiori sono le tue possibilità di preservare un certo livello della tua capacità di visione.

Appuntamento oggi per oggi

In caso di emergenza medica, chiama immediatamente il 118.

Comprendiamo che possono sorgere alcuni problemi che richiedono un’attenzione immediata. In questi casi, l’attesa di un appuntamento fisso o di un appuntamento non è un’opzione. Questo è il motivo per cui abbiamo a disposizione gli esami in giornata. In caso di problemi agli occhi di emergenza, chiamaci per vedere come possiamo adattarti al meglio al programma della giornata. Desideriamo fornire il miglior servizio possibile ai nostri pazienti e tu non meriti niente di meno.

Supportati da un team di oftalmologi e optometristi certificati, che hanno decenni di esperienza combinata tra di loro, sono in grado di gestire qualsiasi aspetto della cura degli occhi per conto dei pazienti, dagli esami in giornata agli esami generali al LASIK, interventi chirurgici complessi e non solo.

Se hai altre domande su ciò che puoi ottenere dagli esami della vista in giornata, o se desideri semplicemente parlare con qualcuno della tua situazione in modo un po’ più dettagliato, non esitare: contatta il Dr. Dario Severino oggi.

Diagnosi

L’equipe di Dr. Dario Severino identifica il distacco della retina durante un esame della vista. In questa condizione, la retina, lo strato fotosensibile di tessuto nervoso situato nella parte posteriore dell’occhio, si stacca dal tessuto di supporto sottostante. La porzione di retina interessata viene quindi staccata dal suo apporto di sangue e ossigeno.

Senza trattamento, potresti riscontrare una perdita della vista irreversibile. Il distacco di retina è considerato una condizione medica urgente che richiede un trattamento tempestivo. La condizione di solito colpisce solo un occhio.

Una retina sana è essenziale per la vista. Le cellule nervose nella retina rilevano la luce quando entra nell’occhio e inviano segnali al cervello che indicano ciò che l’occhio sta vedendo. Se la retina si stacca, può danneggiarsi così tanto da non funzionare più correttamente. Il risultato può variare da visione offuscata a significativa perdita della vista. Fortunatamente, il trattamento precoce può aiutare a preservare la vista.

Cause e fattori di rischio

Alcuni segni e sintomi sono associati al distacco della retina, ma la condizione è molto spesso indolore. Potrebbero verificarsi lampi di luce, un’improvvisa perdita della visione periferica (laterale) o centrale e una sensazione di pesantezza agli occhi.

Un altro sintomo comune è la comparsa improvvisa o l’aumento dei floater. I floater sono granelli e punti che si muovono attraverso il tuo campo visivo. Possono assumere molte forme e dimensioni, apparendo come minuscoli punti, fili o ragnatele.

I floater che non sono comparsi all’improvviso o che non sono aumentati di numero di solito non sono motivo di preoccupazione. Si verificano naturalmente con l’età, il più delle volte a causa di un cambiamento nel vitreo. Quando il vitreo si liquefa, i pezzi di gel si raggruppano e galleggiano negli occhi, creando ombre o galleggianti. I galleggianti possono verificarsi a seguito di traumi cranici o oculari e possono essere più diffusi tra le persone miopi. Se sviluppi galleggianti nuovi o che cambiano, tuttavia, dovresti consultare Dr. Dario Severino per un esame della vista.

Se noti qualche sintomo di distacco della retina, consulta immediatamente Dr. Dario Severino.

Il distacco della retina può verificarsi a qualsiasi età, ma è più comune nelle persone di età superiore ai 40 anni. I fattori di rischio includono miopia grave – o miopia – o un precedente intervento chirurgico per la cataratta, una condizione in cui c’è un annebbiamento del cristallino all’interno dell’occhio. Potresti anche essere più suscettibile se hai una storia familiare di distacco della retina o hai avuto un recente trauma oculare.

Le persone con lacrime o rotture nella retina di solito non sperimentano il distacco della retina, ma può accadere se il vitreo filtra attraverso una lacrima e si deposita sotto la retina, facendola staccare dal tessuto sottostante.

Esame oculistico di routine

L’equipe di Dr. Dario Severino diagnostica un distacco di retina durante un esame oculistico di routine. Il medico potrebbe prima chiedere informazioni sui sintomi e su eventuali cambiamenti recenti nella vista.

Durante l’esame, Dr. Dario Severino mette delle gocce nell’occhio per dilatare o allargare la pupilla, offrendo al medico una visione chiara del cristallino dell’occhio e della retina. Il medico può anche utilizzare un oftalmoscopio, uno strumento con una luce brillante e speciali lenti d’ingrandimento, per esaminare la retina per eventuali buchi o lacerazioni.

Se il medico rileva una lesione retinica, il rischio di sviluppare distacco della retina aumenta. Il medico può scegliere di sigillare il foro per prevenire un distacco. Se hai un distacco di retina, sono disponibili diverse opzioni di trattamento per prevenire danni permanenti o perdita della vista.

Esistono tre tipi di distacco della retina, in cui la retina dell’occhio, o lo strato di tessuto nervoso nella parte posteriore dell’occhio, si stacca dal tessuto di supporto sottostante. Dr. Dario Severino può diagnosticare e raccomandare un trattamento per ogni tipo.


Distacco retinico regmatogeno

Un distacco di retina regmatogeno è il tipo più comune. Si verifica nel tempo ed è dovuto a una rottura della retina.

Il vitreo, la sostanza gelatinosa trasparente che riempie gran parte dell’occhio e gli conferisce la sua forma rotonda, è attaccato alla superficie della retina. Con l’età, la sacca che contiene il vitreo si restringe e inizia a liquefarsi. Mentre lo fa, può separarsi dalla superficie della retina, una condizione nota come distacco del vitreo posteriore.

Di solito, il vitreo si separa senza una lacrima o distacco della retina, ma a volte quando si stacca dalla retina, può causare una lacerazione o una lacerazione.

La maggior parte delle persone con una lesione retinica non sperimenta il distacco della retina. Ma se il vitreo filtra attraverso la rottura o la lacerazione della retina e si deposita al di sotto di essa, la retina può staccarsi dai tessuti sottostanti.


Distacco di retina essudativo

Il distacco essudativo della retina si verifica quando il liquido si accumula sotto la retina ma senza una lesione retinica. Questa condizione è più comunemente associata a condizioni infiammatorie come il lupus eritematoso sistemico o la sarcoidosi, o con tumori cancerosi come metastasi o melanoma intraoculare dell’occhio. Il distacco essudativo della retina può verificarsi in entrambi gli occhi.


Distacco di retina trazionale

Il distacco della retina trazionale si verifica quando il vitreo tira la retina e sviluppa cicatrici nel tempo, creando un ambiente per cicatrici continue. La retina può staccarsi e creare una significativa perdita della vista.

Questa condizione è più comunemente osservata nelle persone con retinopatia diabetica grave, una condizione in cui il diabete danneggia i vasi sanguigni nella retina.

Farmaci

Non ci sono farmaci sostitutivi e alternativi alla chirurgia che consigliamo di dare.

Soluzioni intermedie

Non ci sono trattamenti o soluzioni intermedie che consigliamo di perseguire.

Chirurgia

Se si dispone di una rottura della retina, si corre un rischio maggiore di sviluppare un distacco di retina. Per questo motivo, Dr. Dario Severino può eseguire una delle due procedure non invasive per riparare la lacrima e sigillare la retina nella parte posteriore dell’occhio.

La stragrande maggioranza delle lacrime retiniche viene trattata con fotocoagulazione laser. Dr. Dario Severino occasionalmente esegue la crioterapia se la posizione della lacrima rende difficile eseguire la fotocoagulazione laser.

La fotocoagulazione laser e la crioterapia possono essere utilizzate anche per trattare un distacco di retina e impedirne l’ingrossamento.

La chirurgia è un’opzione se un distacco di retina è abbastanza grande da non poter essere trattato con la fotocoagulazione laser e la sola crioterapia. La fotocoagulazione laser e la crioterapia possono essere utilizzate anche in combinazione con la chirurgia per un trattamento completo.


Fotocoagulazione laser

Durante la fotocoagulazione, il chirurgo oculista intorpidisce l’occhio con colliri anestetici. Il laser viene quindi focalizzato sulla lacrima retinica o sul piccolo distacco.

Il laser emette un raggio di luce che viaggia attraverso l’occhio e brucia l’area intorno alla lacerazione o distacco della retina per creare una cicatrice. Questo tessuto cicatriziale aiuta a sigillare lo strappo o riattaccare una porzione staccata della retina al tessuto sottostante. Con le lacrime retiniche, la procedura impedisce al fluido di viaggiare sotto la retina, dove può causare il distacco.

Dopo questa procedura relativamente indolore, il chirurgo può somministrare uno steroide topico per prevenire l’infiammazione. Lui o lei può consigliare di riposare a letto per i primi giorni e suggerire di astenersi da attività faticose per consentire la formazione delle cicatrici e la guarigione dell’occhio.


Crioterapia

La crioterapia utilizza la terapia del freddo o del congelamento per creare una cicatrice. Dopo aver iniettato un anestetico intorno all’occhio, il chirurgo posiziona una sonda di congelamento sulla lacrima o su una piccola area di distacco della retina.

Ogni volta che un’area viene congelata, si forma del tessuto cicatriziale. Questo tessuto cicatriziale sigilla lo strappo o aiuta la retina a riattaccarsi ai tessuti sottostanti e la mantiene nella posizione corretta. Il chirurgo dell’occhio potrebbe dover congelare diverse aree prima che la lacrima sia sigillata o che la retina venga riattaccata. Si può avvertire una temporanea sensazione di freddo ogni volta che si utilizza la sonda.

Dopo la procedura, il chirurgo può mettere uno steroide topico negli occhi per prevenire l’infiammazione. Come con la fotocoagulazione laser, il medico può raccomandare di riposare dopo la procedura in modo che si possano formare cicatrici e l’occhio possa guarire.

Dr. Dario Severino offre anche tre procedure chirurgiche ambulatoriali per il trattamento del distacco di retina. Dr. Dario Severino determina il tipo di intervento chirurgico necessario in base a diversi fattori, tra cui la posizione e le dimensioni del distacco e se la persona ha subito un intervento di cataratta.


Fibbia sclerale

La fibbia sclerale è un intervento chirurgico comune utilizzato per trattare il distacco della retina. I medici eseguono questa procedura ambulatoriale in ospedale utilizzando l’anestesia locale con sedazione endovenosa o l’anestesia generale. Il medico discute con te le opzioni di anestesia prima dell’intervento chirurgico.

Per questa procedura, il medico individua la lacrima retinica che ha causato un distacco e la tratta con fotocoagulazione laser o crioterapia. La procedura fa sì che il tessuto cicatriziale formi un sigillo tra la retina e gli strati sottostanti.

Il chirurgo prende quindi una piccola fascia di silicone e la posiziona all’esterno della sclera o del bianco dell’occhio. Il tuo chirurgo lo cuce all’occhio per tenerlo in posizione. Questo materiale piega – spinge dentro – la sclera verso il centro dell’occhio, consentendo alla retina di depositarsi contro la parte posteriore dell’occhio. La fibbia rimane negli occhi in modo permanente.

La fibbia sclerale allevia lo strappo retinico causandone il distacco. Uno speciale gas intraoculare può essere iniettato nell’occhio, creando una bolla che si espande e spinge la retina contro la parte posteriore dell’occhio. L’intervento chirurgico di solito dura due ore.


Vitrectomia

Durante una vitrectomia, il medico esegue un’incisione nella sclera dell’occhio e inserisce uno strumento per rimuovere il gel vitreo. Dopo che il vitreo è stato rimosso, il medico può trattare la retina con fotocoagulazione o crioterapia per sigillare la lacrima. Il chirurgo inietta quindi gas intraoculare per sostituire il gel vitreo e per spingere delicatamente la retina contro la parte posteriore dell’occhio.

Mentre guarisci, il gas viene assorbito spontaneamente e scompare entro due o sei settimane. Il tuo occhio produce fluido che alla fine sostituisce il gas e riempie l’occhio. L’intervento chirurgico dura in genere circa due ore.


Retinopessia pneumatica

Per alcune posizioni di distacco della retina, Dr. Dario Severino può eseguire una retinopessia pneumatica. Durante questa procedura, il medico mette gocce paralizzanti negli occhi, quindi inserisce un piccolo ago e rimuove una piccola quantità di liquido per ammorbidire l’occhio.

Il medico inietta quindi una piccola quantità di gas intraoculare nel vitreo. Il gas dura diversi giorni e spinge delicatamente la retina contro la parte posteriore dell’occhio. L’obiettivo è riattaccare la retina. Il medico esegue quindi la fotocoagulazione laser o la crioterapia per sigillare lo strappo retinico. Questa procedura dura circa un’ora.

Recupero e Supporto

Dopo l’intervento chirurgico, potrebbero essere necessarie diverse settimane o mesi per recuperare la visione completa nell’occhio colpito. Anche se la tua vista potrebbe non tornare completamente al suo stato precedente, l’obiettivo dell’intervento chirurgico è ripristinare la vista utilizzabile. Di solito è possibile riprendere le attività quotidiane entro poche settimane dall’intervento. Dr. Dario Severino potrebbe scoraggiarti da esercizi pesanti, sollevamenti e piegamenti per le prime settimane.

La chirurgia della retina ha un alto tasso di successo e per la maggior parte delle persone la vista è preservata. Tuttavia, in alcune persone, potrebbe esserci una recidiva del distacco della retina che potrebbe richiedere due o più interventi chirurgici da trattare.

I rischi e le complicazioni di tutti gli interventi chirurgici alla retina includono sanguinamento e infezione. Dr. Dario Severino ti prescrive steroidi topici e antibiotici da assumere per diverse settimane dopo l’intervento chirurgico. Alcune persone diventano più inclini a sviluppare una cataratta dopo un intervento chirurgico alla retina perché l’intervento chirurgico può innescare cambiamenti nel cristallino dell’occhio.

Per tutte le procedure in cui viene utilizzato il gas intraoculare, il medico raccomanda alcune precauzioni durante le due o sei settimane in cui il gas è nell’occhio. Non dovresti volare in aereo o avere protossido di azoto per l’anestesia perché il gas intraoculare può espandersi, danneggiando l’occhio.

Il medico potrebbe anche chiederti di mantenere la testa in una determinata posizione il più possibile; il posizionamento della testa consente alla bolla di gas di riportare la retina in posizione. Il medico può descriverti quali posizioni sono più favorevoli al tuo recupero e quali attività sono sicure e quali evitare.

La maggior parte delle persone che hanno un intervento chirurgico per il distacco della retina mantiene la vista. Dr. Dario Severino esegue regolari esami di follow-up per monitorare il tuo recupero e creare un piano di trattamento per evitare che si ripetano.

Una piccola percentuale di persone che hanno un intervento chirurgico sperimenta una ricomparsa dei sintomi e richiede un altro intervento chirurgico.

Alcuni sperimentano una riduzione della qualità della vista dopo l’intervento chirurgico. Ciò può essere causato da un cambiamento nella forma del tessuto retinico dopo un distacco. Se ciò si verifica, Dr. Dario Severino può raccomandare la riabilitazione visiva per aiutarti ad adattare di conseguenza la tua routine quotidiana.

Riabilitazione visiva

Nonostante l’intervento precoce, il distacco della retina a volte provoca un certo grado di perdita permanente della vista che non può essere corretta con occhiali o altri ausili visivi. Da Dr. Dario Severino, i terapisti occupazionali, specialisti convenzionati che aiutano le persone a svolgere le attività quotidiane, collaborano con l’equipe per sviluppare un programma che soddisfi le tue esigenze.

Se il distacco della retina causa la perdita della vista centrale o periferica, i terapisti insegnano a utilizzare i dispositivi per ipovisione e la tecnologia adattiva per attività come leggere, scrivere, usare un computer e guidare.

Tecnologie utili includono lettori di schermo che ingrandiscono le dimensioni del testo su uno schermo digitale per facilitare la lettura, tastiere con pulsanti grandi per una digitazione più semplice e software “text to speech” che consente di ascoltare anziché leggere il testo scritto. Altri dispositivi adattivi includono lenti di ingrandimento portatili o quelle indossate sulla testa. Questi ingranditori possono ingrandire le immagini TV e migliorare la tua visione.

I nostri terapisti occupazionali possono anche consigliarti altri dispositivi che ti aiutano a raggiungere il massimo livello possibile di comfort e indipendenza.

Inoltre, i nostri terapisti possono insegnarti strategie adattive per massimizzare l’uso della tua vista rimanente, migliorando la sicurezza e aumentando l’indipendenza.

Questo insegnamento e formazione possono aiutarti ad adattarti ai cambiamenti della tua vista e a funzionare meglio nelle tue attività quotidiane.

wgas@libero.it
Balestri Anna

Open chat
💬 Hai bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come posso aiutarti?