Skip to main content

Degenerazione Maculare

La degenerazione maculare è una condizione oculare comune in cui la macula, che è la parte dell’occhio che rende chiara la visione centrale, si deteriora. Nel tempo, le persone possono perdere la capacità di vedere gli oggetti direttamente di fronte a loro, ma non diventano completamente cieche. La condizione colpisce principalmente le persone di età pari o superiore a 60 anni ed è anche chiamata degenerazione maculare legata all’età (AMD).

Sebbene non esista una cura per la degenerazione maculare, l’equipe di Dr. Dario Severino si impegna a preservare la vista. Il nostro staff, che comprende alcuni dei migliori oculisti negli Stati Uniti, ha esperienza nella diagnosi e nel trattamento di persone con degenerazione maculare.

Trattamento

Il trattamento si concentra sul rallentamento della progressione della malattia e, talvolta, sul ripristino della vista che potrebbe essere stata compromessa. A seconda del tipo di degenerazione maculare, l’equipe di Dr. Dario Severino può raccomandare cambiamenti nello stile di vita, supplementi nutrizionali, farmaci iniettabili o, raramente, terapia fotodinamica.

Se pensi di soffrire di qualche patologia legata all’occhio, dovresti prendere un appuntamento per un trattamento medico immediato, poiché i tempi sono fondamentali per molte delle opzioni di trattamento a tua disposizione. Prima agisci, maggiori sono le tue possibilità di preservare un certo livello della tua capacità di visione.

Appuntamento oggi per oggi

In caso di emergenza medica, chiama immediatamente il 118.

Comprendiamo che possono sorgere alcuni problemi che richiedono un’attenzione immediata. In questi casi, l’attesa di un appuntamento fisso o di un appuntamento non è un’opzione. Questo è il motivo per cui abbiamo a disposizione gli esami in giornata. In caso di problemi agli occhi di emergenza, chiamaci per vedere come possiamo adattarti al meglio al programma della giornata. Desideriamo fornire il miglior servizio possibile ai nostri pazienti e tu non meriti niente di meno.

Supportati da un team di oftalmologi e optometristi certificati, che hanno decenni di esperienza combinata tra di loro, sono in grado di gestire qualsiasi aspetto della cura degli occhi per conto dei pazienti, dagli esami in giornata agli esami generali al LASIK, interventi chirurgici complessi e non solo.

Se hai altre domande su ciò che puoi ottenere dagli esami della vista in giornata, o se desideri semplicemente parlare con qualcuno della tua situazione in modo un po’ più dettagliato, non esitare: contatta il Dr. Dario Severino oggi.

Diagnosi

L’equipe di Dr. Dario Severino utilizza test di visione e imaging per diagnosticare la degenerazione maculare, nota anche come degenerazione maculare legata all’età o AMD.

La degenerazione maculare legata all’età è una condizione dell’occhio in cui una parte dell’occhio chiamata macula inizia a deteriorarsi. La macula ti consente di vedere gli oggetti direttamente di fronte a te, un’abilità nota come visione centrale. Si trova vicino al centro della retina, lo strato di tessuto fotosensibile nella parte posteriore dell’occhio interno che ti dà la vista.

La malattia è correlata all’età perché le persone di età superiore ai 60 anni hanno maggiori probabilità di sviluppare questa condizione. Questo rischio continua ad aumentare con l’età.

La degenerazione maculare legata all’età può interessare uno o entrambi gli occhi.

Cause e fattori di rischio

In alcune persone, la degenerazione maculare avanza così lentamente che la perdita della vista non si verifica per molto tempo, se non del tutto. In altri, la malattia progredisce più rapidamente e può influenzare la vista in uno o entrambi gli occhi.

Le persone con degenerazione maculare possono vedere linee ondulate invece di quelle dritte al centro del loro campo visivo, oppure gli oggetti possono apparire sfocati. Potrebbero avere difficoltà a leggere o vedere forme geometriche.

Altre persone con forme aggressive di degenerazione maculare possono perdere completamente la visione centrale. Sebbene la capacità di vedere possa essere notevolmente ridotta, le persone con degenerazione maculare non diventano completamente cieche. Conservano ancora la visione periferica.

I medici non sanno cosa causi la degenerazione maculare, ma la maggior parte degli esperti ritiene che il tessuto retinico si indebolisca con l’età, mettendo a rischio le persone per questa condizione. Altri fattori di rischio includono il fumo, la pressione alta, il colesterolo alto e una significativa esposizione al sole, che possono danneggiare gli occhi. Inoltre, l’obesità può anche aumentare il rischio di una persona di sviluppare la degenerazione maculare

Una storia familiare di degenerazione maculare può anche aumentare le tue possibilità di svilupparla. Alcuni geni sono associati alla condizione. I ricercatori stanno studiando se i test genetici possono aiutare a determinare il miglior approccio terapeutico.

Tipi di degenerazione maculare

Esistono due tipi di degenerazione maculare: secca o non neovascolare e umida o neovascolare. Il termine neovascolare si riferisce alla crescita di nuovi vasi sanguigni in un’area in cui non sono destinati a crescere.

Circa il 90% delle persone con diagnosi di degenerazione maculare ha la forma secca. Circa il 10% delle persone con degenerazione maculare ha il tipo umido, che è una forma più progressiva della malattia. Tutte le persone con la forma umida di questa condizione hanno avuto anche il tipo secco di generazione maculare.

Poiché la degenerazione maculare secca può eventualmente trasformarsi nel tipo umido, l’equipe di Dr. Dario Severino monitora attentamente le persone con anche le prime forme della condizione, utilizzando diversi tipi di esami oculistici.

Degenerazione maculare secca

Nella degenerazione maculare secca, ci sono depositi gialli, chiamati drusen, nella macula. Drusen è la parola tedesca per “protuberanza” e il tuo medico determina quale stadio della degenerazione maculare secca hai in base al numero, alle dimensioni e alle caratteristiche del drusen nei tuoi occhi.

La degenerazione maculare secca di solito progredisce lentamente. Molte persone scoprono di essere in grado di partecipare alle loro attività regolari, soprattutto se è colpito solo un occhio.

Nelle prime fasi, potresti avere qualche piccolo drusen, ma questo generalmente non è motivo di allarme. La maggior parte delle persone anziane ha alcuni drusen nella macula a causa del processo di invecchiamento. Il più delle volte, non ci sono cambiamenti nella visione.

Se i drusen iniziano a crescere di dimensioni e ad aumentare di numero, in quella che è considerata una degenerazione maculare secca intermedia, potresti notare un oscuramento o una distorsione della vista durante la lettura.

Nelle fasi più avanzate della condizione, Dr. Dario Severino potrebbe rilevare diversi grandi drusen e un assottigliamento dello strato di cellule fotosensibili nella macula. Ciò può causare la morte o l’atrofia del tessuto maculare, causando potenzialmente punti ciechi al centro del campo visivo o una completa perdita della visione centrale.

Se si dispone di questa forma di degenerazione maculare, il medico valuta il rischio che la condizione progredisca nella forma umida della malattia.

Degenerazione maculare umida

Alcune persone con diagnosi di degenerazione maculare secca continuano a sviluppare la forma umida della condizione. Questo tipo è noto per la crescita di vasi sanguigni anormali sotto la macula. Questi vasi perdono sangue e liquidi nella retina, interferendo con la sua funzione. La forma umida della malattia è più aggressiva del tipo secco.

La degenerazione maculare umida può svilupparsi bruscamente, a volte anche nel corso di pochi giorni. Potresti notare che la tua vista è distorta o che le linee rette sembrano ondulate. Potresti anche sperimentare punti ciechi e un’improvvisa perdita della vista centrale.

Se la fuoriuscita da questi vasi sanguigni anormali non è controllata, può portare a cicatrici e alla perdita permanente della vista centrale.

Esame oculistico di routine

Determinare se hai la forma secca o umida della degenerazione maculare legata all’età e quanto è avanzata, aiuta l’equipe di Dr. Dario Severino a decidere come gestire al meglio la condizione.

Per diagnosticare la degenerazione maculare, Dr. Dario Severino chiede dei tuoi sintomi. Ad esempio, potrebbero voler sapere se hai problemi con la vista. Eseguono anche un esame oculistico completo e tutti o alcuni dei seguenti test.


Test dell’acuità visiva

In questo esame semplice e probabilmente familiare, un medico ti chiede di visualizzare e leggere ad alta voce una tabella con lettere di varie dimensioni. Questo test misura quanto bene puoi vedere e se la tua visione a distanza è stata influenzata.


Visita oculistica dilatata

Durante un esame oculistico dilatato, Dr. Dario Severino mette delle gocce negli occhi per dilatare o allargare le pupille. Ciò consente al medico di esaminare la parte posteriore dell’occhio.

Usando una lente d’ingrandimento speciale, il medico controlla la retina e il nervo ottico per segni di degenerazione maculare e altri problemi agli occhi.


Tomografia a coerenza ottica

Prima di eseguire la tomografia a coerenza ottica, il medico mette delle gocce negli occhi per dilatare le pupille. Con una macchina speciale, il medico utilizza quindi la luce per scansionare l’occhio e acquisire immagini ad alta risoluzione di sezioni della macula per cercare il fluido e i cambiamenti che accompagnano la degenerazione maculare.

Dopo la diagnosi, questo esame indolore può anche aiutare a determinare se la condizione sta cambiando o peggiorando.


Angiogramma con fluoresceina

Durante un angiogramma con fluoresceina, il medico inietta un colorante fluorescente nel braccio. Quindi, usando una fotocamera speciale, scatta foto mentre il colorante passa attraverso i vasi sanguigni dei tuoi occhi. Questo aiuta Dr. Dario Severino a cercare i vasi sanguigni che perdono, che si verificano nella forma umida della degenerazione maculare.

Un angiogramma con fluoresceina è considerato una procedura sicura; tuttavia, raramente, le persone sperimentano complicazioni dovute al colorante, che vanno dalla nausea a una grave reazione allergica.


Imaging dell’autofluorescenza del fondo

Con l’imaging dell’autofluorescenza del fondo oculare, l’equipe di Dr. Dario Severino utilizza una fotocamera speciale per fotografare la fluorescenza, o l’emissione di luce, dai pigmenti presenti nella retina. Queste immagini consentono a Dr. Dario Severino di identificare i cambiamenti microscopici e gli schemi nei pigmenti della retina che possono essere causati dalla degenerazione maculare.


Griglia di Amsler

Una griglia di Amsler è un grafico pieno di linee orizzontali e verticali. Sebbene l’equipe di Dr. Dario Severino potrebbe non utilizzare questa griglia per la diagnosi, alcune persone con degenerazione maculare la usano per monitorare le loro condizioni.

Puoi visualizzare il grafico da circa la stessa distanza in cui visualizzeresti il ​​materiale di lettura, coprendo ogni occhio. Qualsiasi cambiamento che si verifica al centro del tuo campo visivo può far scomparire le linee nella griglia o sembrare ondulate e può essere un segno che la degenerazione maculare sta progredendo.

Farmaci

Sebbene al momento non ci siano farmaci disponibili per gestire la degenerazione maculare secca, Dr. Dario Severino può prescrivere farmaci per aiutare a prevenire la progressione della forma umida della degenerazione maculare.

Questi farmaci vengono somministrati come iniezioni intravitreali, il che significa che vengono iniettati nell’occhio. Sono così efficaci che in molte persone una parte della vista può essere ripristinata dopo un trattamento costante.

Nella degenerazione maculare umida, i vasi sanguigni anormali crescono sotto la macula, la parte della retina dell’occhio che ti consente di vedere gli oggetti direttamente di fronte a te. Questi vasi perdono sangue e liquidi nella retina, impedendole di funzionare correttamente.

Se non trattata, questa condizione può portare a cicatrici della macula, con conseguente perdita permanente della vista. Tuttavia, se i farmaci aiutano i vasi sanguigni a smettere di perdere, la progressione della malattia può essere interrotta.

L’obiettivo del trattamento è rilevare tempestivamente eventuali cambiamenti nelle tue condizioni, controllare la malattia e proteggere il più possibile la tua vista.

Terapia anti-fattore di crescita endoteliale vascolare

Una nuova classe di farmaci, nota come terapia del fattore di crescita endoteliale antivascolare, è molto efficace nell’arrestare la crescita di nuovi vasi sanguigni anormali negli occhi. Questi farmaci bloccano i fattori di crescita endoteliale vascolare, che sono segnali che il corpo invia per generare nuovi vasi sanguigni. Il farmaco restringe i vasi sanguigni e fa assorbire il liquido sotto la retina. Ciò consente alle cellule retiniche di riacquistare una certa funzione.

Prima di somministrare il farmaco, il medico ti somministra delle gocce per intorpidire l’occhio e un lavaggio antisettico per evitare l’infezione. Lui o lei può posizionare un piccolo dispositivo sulle palpebre per tenerle lontane. Successivamente, il medico inietta il farmaco nel liquido vitreo, la sostanza gelatinosa che riempie la parte posteriore dell’occhio.

Le iniezioni vengono eseguite nello studio di Dr. Dario Severino e possono essere richieste mensilmente. La durata del trattamento dipende dalla risposta del tuo corpo alla terapia.

Nella maggior parte delle persone che ricevono una terapia con fattore di crescita endoteliale antivascolare, la degenerazione maculare umida smette di progredire. La perdita della vista viene interrotta in circa il 90% delle persone e fino a un terzo sperimenta miglioramenti della vista dopo il completamento del trattamento.

Gli effetti collaterali possono includere la rottura di un minuscolo vaso sanguigno nell’occhio o un’abrasione sulla cornea, la parte anteriore dell’occhio. Molto raramente, può verificarsi un distacco della retina, quando la retina si separa dal tessuto circostante, o un’infezione.

Trattamento non chirurgico

La degenerazione maculare secca non può essere trattata con farmaci o procedure. Tuttavia, l’equipe di Dr. Dario Severino può raccomandare cambiamenti dello stile di vita sano che possono giovare alla salute degli occhi, aiutando possibilmente a rallentare la progressione della forma secca di questa condizione.


La salute del cuore

I fattori di rischio per la degenerazione maculare sono simili a quelli delle malattie cardiovascolari e dell’ictus. Per questo motivo, i cambiamenti dello stile di vita a beneficio del tuo cuore possono anche giovare alla tua vista. Avere la pressione alta, ad esempio, può aumentare le possibilità di sviluppare la degenerazione maculare, mentre mantenere un livello di pressione sanguigna sano può aiutare a ridurre il rischio.

Il medico può suggerire modi per abbassare la pressione sanguigna, tra cui smettere di fumare, gestire lo stress, ridurre l’assunzione di sale, svolgere un’attività fisica regolare e limitare il consumo di alcol.


Smettere di fumare

I fumatori hanno molte più probabilità di sviluppare la degenerazione maculare rispetto ai non fumatori. Se fumi, i programmi per la cessazione del tabacco possono aiutarti a smettere definitivamente.


Nutrizione

Un’alimentazione sana, che include molta frutta, verdura e cereali integrali, può ridurre il rischio di malattie cardiache, ictus e ipertensione, tutti fattori che possono contribuire alla degenerazione maculare.

Una dieta ricca di verdure a foglia verde, peperoni arancioni e gialli e altre verdure può essere utile nella gestione della degenerazione maculare, perché questi alimenti contengono carotenoidi, o antiossidanti, che mantengono sana la macula. Si ritiene che anche mangiare molto pesce, che è ricco di acidi grassi omega-3, sia utile per la salute degli occhi.

Una dieta nutriente può anche aiutarti a mantenere un peso sano. L’obesità , o avere un indice di massa corporea di 30 o superiore, può aumentare il rischio di degenerazione maculare.


Esercizio

Fare almeno 30 minuti di attività fisica ogni giorno può aiutarti a mantenere un peso sano e può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, ictus e ipertensione.


Supplementi

Gli studi hanno dimostrato che l’assunzione di un integratore contenente alte dosi di antiossidanti, vitamine e zinco può rallentare la progressione dalla degenerazione maculare secca a quella umida.


Protezione solare

Troppo sole può danneggiare gli occhi. Dovresti indossare cappelli a tesa larga che ombreggiano gli occhi e occhiali da sole con lenti che bloccano i raggi ultravioletti può aiutare a proteggere gli occhi dagli effetti del sole.

Recupero e Supporto

Poiché non esiste una cura per la degenerazione maculare, la condizione deve essere gestita per il resto della tua vita. Se ti è stata diagnosticata la forma secca di questa condizione, è importante sottoporsi a visite regolari di follow-up con Dr. Dario Severino, in modo che il medico possa monitorarti per eventuali cambiamenti nella condizione.

Se ti è stata diagnosticata una degenerazione maculare umida e hai bisogno di iniezioni di farmaci, devi anche consultare regolarmente il medico. Durante questi appuntamenti, lui o lei può monitorare come i tuoi occhi stanno rispondendo al trattamento.

Sebbene l’avanzare dell’età sia la causa predominante della degenerazione maculare, alcuni fattori di rischio possono anche aumentare le possibilità di sviluppare la condizione. Questi includono il fumo, la pressione alta , il colesterolo alto e l’obesità.

Se hai già il tipo secco della condizione, apportare modifiche allo stile di vita può aiutare a rallentare la progressione della condizione verso la forma umida della degenerazione maculare.

Riabilitazione visiva

La degenerazione maculare può causare una perdita permanente alla visione centrale, la capacità di vedere gli oggetti direttamente di fronte a te. Poiché la visione periferica non è influenzata, le persone con questa condizione non sono completamente cieche.

L’equipe di Dr. Dario Severino lavora con gli oftalmologi per sviluppare un programma che affronti la tua vista compromessa e ti consenta di partecipare alle tue normali attività.

L’equipe di Dr. Dario Severino ti insegna come utilizzare dispositivi ipovedenti e tecnologie adattive per attività che richiedono una visione centrale, tra cui leggere, scrivere e lavorare su un computer. I nostri terapisti occupazionali suggeriscono dispositivi, come lenti d’ingrandimento e piccoli telescopi, che ti aiutano a vedere a distanza, che facilitano le tue attività quotidiane. Possono anche aiutarti a sviluppare strategie per navigare in sicurezza nell’ambiente circostante.

Il nostro team di riabilitazione ti aiuta a raggiungere il massimo livello possibile di comfort e indipendenza.

wgas@libero.it
Balestri Anna

Open chat
💬 Hai bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come posso aiutarti?